REPORT WWE FRIDAY NIGHT SMACKDOWN 05/03/2021

05.03.2021

Video recap: Ci viene mostrato un video riassuntivo la faida tra il vincitore della Royal Rumble, Edge e lo Universal Champion, Roman Reigns.

PUBBLICITÀ

Intervista: La nostra lunga nottata inizia con l'intervista a cura di Michael Cole a Daniel Bryan, prossimo ad un N.1 Contendership Match contro Jey Uso all'interno della Steel Cage, andando così a cambiare quelli che erano i piani iniziali riguardanti un tag team match trai samoani e la coppia formata da Bryan ed Edge, dicendo come lui non ne sapesse niente e di aver deciso di poterlo cambiare perché sta cambiando lui stesso che, a differenza del resto del WWE Universe, non vorrebbe vedere lo scontro tra Reigns ed Edge, mandando in onda un video recap circa l'Elimination Chamber vinta proprio dallo Yes Man, sconfitto in poco meno di 2 minuti per TKO da Roman Reigns subito dopo la conclusione della camera dell'eliminazione. Bryan riflette sulle molte sconfitte patite, ma anche sulla terza vittoria dell'Elimination Chamber che, al momento, non ha portato a niente, se non a tutti gli occhi del pubblico puntati su Edge, aggiungendo come, contro i pareri di tutti, abbia sempre continuato a testa alta, non ottenendo altro che il più grande fallimento della propria carriera. L'amore di Danielson si distingue semplicemente nel numero di match di Bryan nelle ultime 3 settimane, maggiore al numero di match di Reigns ed Edge in tutto il 2021, mentre ecco arrivare Roman Reigns.

Promo: Giunto sul ring tra fuochi d'artificio, Roman dice di aver notato il cambiamento di Bryan che, seppur sia sempre il solito underdog di piccola stazza, sembra abbia le idee confuse, come se non amasse il wrestling come dice, ma di averne semplicemente bisogno, a differenza del Tribal Chief che ama questo business che, come Heyman, Jey ed ogni cameraman, ha bisogno dell'Head Of The Table, ma volendo rispondere, Bryan viene interrotto da Uso, riuscendo a contrastare il tentato agguato.

King Corbin Vs Montez Ford (2,5 / 5)

Quello che la scorsa settimana era un match senza senso, oggi è un rematch senza senso.

Prima che il match inizi, Sami Zayn afferma che quello della settimana scorsa, per i Profits, è stato un colpo di fortuna, con Corbin che, preso in causa da Zayn, propone match 1 vs 1.

Il match inizia con le tipiche manovre funamboliche per mano del membro degli Street Profits, vittima di una Spinebuster e di una Release Yokosuka Cutter, alla quale, Ford risponde con la combo di Dropkick e Standing Moonsault, prima di venir distratto da Zayn e dover riparare con un Gamengiri Kick, controbattuto con la letale End Of Days.

Vincitore: King Corbin.

A fine match, Zayn chiede a Corbin d'esser ricambiato per il favore fatto, ma cadendo sopra Corbin, Zayn viene lasciato da solo.

Sami Zayn Vs Angelo Dawkins (2,5 / 5)

La regia manda in onda un incontro già iniziato, la cui prima mossa significativa è un Dropkick assestato da Dawks, poi colpito con strategiche manovre d'impatto per mano dell'avversario, riuscito poi ad ottenere tra le mani le redini dell'incontro, salvo perderle in favore di Dawkins e della sua sequenza Comeback, seguita dalla quasi letale Butterfly Swinging Neckbreaker, poi controbattuta con un Exploder Buckle Plex, prima di venir distratto da Montez Ford, che permette a Dawkins di portare a casa la vittoria con uno School Boy Pin.

Vincitore: Angelo Dawkins.

A fine match, Sami Zayn chiede a Blake Christian chi sia, prendendolo a ginocchiate.

Backstage: Nel backstage, Carmella licenzia Reginald.

Dominik Mysterio Vs Chad Gable (3 / 5)

Dominik ha modo, soprattutto grazie ad un wrestler puro come Chad Gable, di poter spaziare anche nel lato più tecnico della disciplina, proponendo anche manovre dal medio tasso di spettacolarità, cadendo perfettamente nel subire un Tiger Suplex, prima di vincere la contesa grazie ad un Crucifixe Pin.

Vincitore: Dominik Mysterio.

A fine match, Rey attacca Otis con una Baseball Slide ed una Diving Seated Senton.

Intervista: Intervistato nel backstage da Kayla Braxton, Seth Rollins dice di aver capito il motivo per cui Cesaro ha rifiutato l'offerta di Seth Rollins e fatto girare quest'ultimo qualche decina di volte ed è perché Cesaro ha semplicemente paura di "loro", d'imbracciare la loro visione, mentre ecco tornare (finalmente per dire qualcosa) Murphy che, chiedendo a Rollins se abbia bisogno di una mano, viene cacciato via dal Messiah come il peggiore dei satanisti.

Shayna Baszler Vs Bianca Belair (3 / 5)

Bianca, come spesso accade nei propri incontri, parte col mostrare le proprie abilità aerobiche, prima di venir sopraffatta in fatto di tecnica e Striking, con colpi per lo più diretti agli arti superiori dell'EST che, dopo esser stata brevemente dominata, riesce a riprendersi e ad assestare alcune tra le sue manovre più caratteristiche, prima d'invassare un Knee Strike da parte di Shayna Baszler, venendo distratta da Reginald, prima di riuscire a tramutare la Kirifuda Clutch nel letale Kiss Of Death.

Vincitrice: Bianca Belair.

A fine match, Bianca incolpa Sasha per averle quasi costato il match, così la Boss rifila un sonoro ceffone all'orfano sommelier.

Locker Room: Nello spogliatoio, Roman raccomanda al cugino di portare a casa la vittoria su Bryan, difendendo la dignità della propria famiglia.

Murphy Vs Cesaro (3 / 5)

Ero pronto a parlarvi del trentesimo capitolo della faida tra Natalya & Tamina e la Riott Squad, ma ecco che Murphy compie il proprio ritorno sul quadrato per battagliare con Cesaro, sotto le attenzioni di Seth Rollins.

Il match inizia con un Weistlock Takedown ad opera di Cesaro, a segno con un Gutwrench Suplex, seguito da una Tilt A Whirl Backbreaker, alla quale, Murphy risponde con una Baseball Slide ed un Tope Con Hilo; i due ritornano sul ring, dove Murphy connette una Diving Meteora sul Swiss Cyborg, a segno con un'European Uppercut a mezz'aria, seguito da una serie di Running European Uppercuts, culminata con un Big Boot e la letale combo di Superman Swing e Sharpshooter.

Vincitore: Cesaro.

Backstage: Nel backstage, Reginald s'appresta ad abbandonare il palazzetto, tentando di riconciliare i rapporti con Sasha Banks, ma tutto ciò che ottiene è un complimento da parte di Nia Jax.

Promo: Apollo, che la scorsa settimana ha ispirato il titolo del report "Così, de botto, senza senso", oggi si presenta con un remix della sua theme song che richiama l'Africa, una pala e due connazionali. Crews comincia a parlare con un leggerissimamente forzato accento africano, mettendo in mezzo argomenti come il razzismo che, per un ring di Wrestling, rischiano di essere troppo spaziosi, dicendo come sia sempre stato preso in giro per chi realmente è e da dove realmente proviene; Apollo si dice veeeeery veeeery haaaaappy dell'oramai prossimo ritorno del Campione Intercontinentale, al quale, chiede un rematch per il titolo, che vincerà una volta per tutte.

Backstage: Con alto tasso di probabilità, gli amici di Stamford hanno sentito le mie lamentele e così Natalya & Tamina chiedono un'opportunità titolata, che pensano di meritare molto più di Sasha Banks & Bianca Belair.

Backstage: Sempre nel backstage, Daniel Bryan attacca alle spalle Jey Uso.

Ding Dong Hello Sweet Tweets: La genialità di Ding Dong Hello sale sempre più nel momento in cui Bayley legge dei commenti d'elogio scritti da lei stessa.

N.1 Contendership Steel Cage Match: Daniel Bryan Vs Jey Uso (3,5 / 5)

Senza un apparente motivo, Corey Graves veste i panni di Alberto Angela e ci dice come, non importa come, non importa chi, chiunque entri nella gabbia d'acciaio, lascia un pezzo di sé al suo interno.

Visto da Roman Reigns in prima fila, il match inizia molto intensamente, con Uso che, sbattendo più volte il volto di Bryan contro la parete, lo obbliga a riconoscere il cugino come suo capotribù, con quest'ultimo che ordina a Main Event Uso d'infliggere al Goat Face ancor più dolore, così il Tag Team Specialist va a segno con un Samoan Drop e tenta la fuga dalla porta, prima di venir interrotto dall'avversario, che continua a sballottare contro le varie pareti, per poi venir ripagato con la stessa moneta ed un Diving Missile Dropkick, seguito da vari sballottamenti ai danni delle spalle del samoano, che colpisce con vari Stomps l'infortunato ginocchio sinistro dell'ex-ROH, vittima di un Avalanche Samoan Drop. Pausa pubblicitaria e ritroviamo ambo gli atleti in cima alla struttura, con Uso che riesce a connettere la combo di Superkick ed Uso Splash, ancora insufficiente per il 3 finale, così connette un secondo Superkick, coi due che si danno battaglia al tappeto, dove Jey prevale grazie a Forearms e ad un Rocket Launcher contro una parete, prima di venir raggiunto sulla cima di essa, venendo colpito con un Butterfly Superplex e chiuso nella letale Yes Lock.

Vincitore: Daniel Bryan.